Comunicato stampa

Il Regno Unito conferma il sostegno all'opposizione siriana

Il Ministro degli Esteri William Hague ha ribadito il sostegno UK in un incontro con il Presidente della Coalizione nazionale siriana, Ahmad Al-Jarba.

This was published under the 2010 to 2015 Conservative and Liberal Democrat coalition government

The Foreign Secretary, William Hague and the President of the Syrian National Coalition Ahmad Al-Jarba.
Foreign Secretary, William Hague and the President of the Syrian National Coalition Ahmad Al-Jarba

Il Ministro degli Esteri britannico, William Hague, ha espresso oggi il sostegno del Regno Unito all’opposizione siriana e ha confermato l’impegno del governo britannico per una soluzione politica che ponga fine al massacro in Siria, in un incontro con il Presidente della Coalizione nazionale siriana delle forze dell’opposizione e della rivoluzione, Ahmad Al-Jarba.

Dopo l’incontro, il Ministro Hague ha dichiarato:

Il Presidente Al-Jarba ed il popolo siriano non devono avere alcun dubbio sul pieno sostegno che il Regno Unito assicurerà all’opposizione nazionale siriana: sola rappresentanza legittima del popolo siriano, essa rappresenta, infatti, l’unica speranza per una soluzione politica dell’attuale crisi e per un futuro stabile e democratico nel Paese.

Il Regno Unito continuerà ad essere in prima fila nell’impegno internazionale per l’assistenza umanitaria agli ormai due milioni di rifugiati che hanno dovuto lasciare la Siria e ai quattro milioni di siriani che hanno dovuto abbandonare le proprie case. Stiamo lavorando a stretto contatto con l’opposizione moderata per alleviare queste atroci sofferenze e per fornire un sostegno sia in termini pratici, sia sul piano politico.

Nel nostro incontro di oggi ho condannato il deplorevole attacco del 21 agosto scorso e ho ribadito l’assoluta contrarietà del Regno Unito all’uso di armi chimiche. Ho confermato che la fornitura di dispositivi di protezione individuale dalle armi chimiche, comprensiva di 5.000 cappucci protettivi, è stata consegnata all’opposizione siriana. Abbiamo parlato anche di come il Regno Unito possa fornire ulteriore assistenza non letale all’opposizione che contribuisca a salvare vite umane e alleviare le sofferenze con interventi umanitari. Il Regno Unito continuerà a dare supporto alle attività dell’Unità di Coordinamento dell’Assistenza in favore dei cittadini siriani che versano in condizioni di grave difficoltà.

La priorità del Regno Unito rimane una soluzione politica alla crisi siriana. Per giungere a una pace duratura in Siria è necessario un governo che rappresenta le esigenze e gli interessi di tutta la popolazione. Il Regno Unito sta lavorando a stretto contatto con i partner internazionali e la Coalizione Nazionale per fare sì che questo accada.

Ulteriori informazioni

Aggiornamenti e notizie sugli aiuti britannici per la Siria

Segui l’Ambasciata britannica in Italia su facebook e twitter

Il Ministro degli Esteri Hague su twitter: @WilliamJHague

Il Foreign Office su twitter: @foreignoffice

Published 5 settembre 2013