Articolo

Oltre le paralimpiadi: sport, tecnologia e nuove abilità

This was published under the 2010 to 2015 Conservative and Liberal Democrat coalition government

Dopo l’indiscusso successo dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Londra 2012, l’Ambasciata Britannica a Roma organizza oggi una giornata interamente dedicata all’eredità delle paralimpiadi.

London 2012 Paralympic Games

Nella cornice unica della residenza di Villa Wolkonsky, sport, tecnologia e nuove abilità saranno al centro di esibizioni, dibattiti e incontri con atleti, esperti, aziende all’avanguardia e addetti ai lavori.

La giornata sarà scandita da tre workshop, alla presenza di insigni rappresentanti del mondo sportivo italiano quali Alex Zanardi, Annalisa Minetti e Novella Calligaris. Si succederanno inoltre dimostrazioni di judo e tennis tavolo paralimpici.

Il primo workshop verterà sul tema dell’accessibilità e dei trasporti, aspetti fondamentali per l’inclusione, la libertà e la partecipazione attiva nella nostra società. Sandro Marini, giornalista di RAI Radio Uno, modererà gli interventi di Margaret Hickish, consulente per l’accessibilità dei Giochi di Londra 2012, di Umberto Murazio, responsabile Programma Autonomy di Fiat Group Automobiles Spa, e dell’atleta Alex Zanardi, vincitore di due medaglie d’oro proprio a Londra.

Un secondo confronto indagherà il tema dell’innovazione e della ricerca nel campo delle tecnologie per la riabilitazione, con testimonianze dal mondo accademico, con l’ing. Nicola Petrone dell’Università di Padova e Stephen Carr dell’Università di Loughborough, e dal centro San Raffaele di Roma, con Marco Franceschini, responsabile dell’Area ricerca riabilitativa. Al workshop, moderato dal giornalista di Wired Gaetano Prisciantelli, prenderà inoltre parte Annalisa Minetti, anche lei vincitrice di una medaglia ai Giochi di Londra 2012.

Il terzo incontro concluderà la giornata con un focus sullo sport e sull’eredità delle Paralimpiadi di Londra, le prime nella storia per numero di atleti e paesi partecipanti. Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, sarà a fianco di Emma Boggis, responsabile del programma Legacy del governo britannico e del Prof. David Howe, specialista in Antropologia dello Sport dell’Università di Loughborough. Quest’ultimo confronto sarà moderato dalla giornalista di RaiNews24 e vincitrice di 3 medaglie olimpiche, Novella Calligaris.

La giornata si concluderà con il passaggio simbolico della torcia olimpica di Londra 2012 dall’Ambasciatore britannico Christopher Prentice al suo omologo brasiliano, l’Ambasciatore Riccardo Neiva Tavares, in rappresentanza di Rio de Janeiro, che si prepara ad ospitare nel 2016 la XXXI edizione dei Giochi.

In vista di quella che si preannuncia essere una giornata particolarmente animata e densa di appuntamenti, l’Ambasciatore Prentice ha dichiarato:

I Giochi di Londra 2012 hanno segnato un salto di qualità nell’attenzione dedicata alle discipline paralimpiche e nel modo di guardare al mondo della disabilità nel suo complesso. Lo spirito dell’evento di oggi è lo stesso che ha animato i Giochi: entusiasmo, energia e divertimento.

Per l’intera durata dell’evento, saranno esposte vetture del Gruppo Fiat trasformate secondo i principi del programma Autonomy e di nuove tecnologie delle aziende Autochair, Ekso Bionics, Roma Medical, Sports Technology Institute Loughborough University, Tarkett, Touch Bionics e Unwin Safety System. Oltre ad Alex Zanardi e Annalisa Minetti, saranno presenti gli atleti Raimondo Alecci, Michela Brunelli, Aaron McKibbin, Sara Head, Roberto La Barbera e Francesca Porcellato. Non mancherà una presenza del mondo del calcio, con il Presidente della S.S. Lazio Claudio Lotito.

Published 29 novembre 2013