Articolo

Revisione Competenze UE: via alla terza fase della consultazione

This was published under the 2010 to 2015 Conservative and Liberal Democrat coalition government

Il Ministro per l'Europa da il via al terzo round delle consultazioni previste dalla Revisione delle Competenze con cui il governo UK si propone di analizzare in che modo l'opera dell'Unione Europea incida sul Regno Unito.

David Lidington, Ministro per l'Europa

La Revisione nasce dall’impegno della Coalizione di governo di condurre un’indagine dettagliata sul rapporto tra Regno Unito e Unione Europea (UE). L’iniziativa punta ad accrescere la consapevolezza dei cittadini e del Parlamento della natura dell’Unione e di ciò che significa esserne parte, ma anche ad offrire un contributo costruttivo e serio al dibattito in corso in tutta Europa su come modernizzare, riformare e migliorare l’UE.

Dando il benvenuto al Foreign Office a imprese, think tank, società civile e rappresentanti del mondo accademico in occasione del lancio dell’iniziativa, il Ministro per l’Europa, David Lidington, ha invitato i presenti a prendere parte al nuovo round di consultazioni. Il Ministro Lidington ha affermato:

Nel luglio scorso abbiamo pubblicato i risultati del primo round di consultazioni condotte nell’ambito della Revisione delle Competenze. Si tratta di una serie di sei rapporti, basati su oltre 500 testimonianze, che offrono un quadro dettagliato di come l’azione dell’UE incida sul nostro Paese. Molte delle questioni evidenziate dai sei rapporti – l’eccesso di regolamentazione, l’importanza di conservare il requisito dell’unanimità per le decisioni in alcuni settori così da tutelare il nostro interesse nazionale e gli effetti positivi del mercato unico sull’economia – collimano con quanto emerge dalle mie discussioni con interlocutori nel Regno Unito e all’estero su come rendere l’UE più competitiva, flessibile e trasparente dal punto di vista dei processi decisionali.

Alla luce di queste sfide, è importante oggi più che mai fare in modo che il dibattito nel nostro Paese sia fondato su testimonianze qualificate di chi conosce per esperienza diretta l’impatto dell’UE sui nostri interessi nazionali. È per questo che sono lieto di lanciare la nuova fase di consultazioni nell’ambito della Revisione delle Competenze. È un’occasione importante per dire la vostra sul modo in cui l’appartenenza del Regno Unito all’UE incide sulle vostre vite, stando certi che le vostre idee non resteranno inascoltate.

L’evento di martedì 22 ottobre (maggiori informazioni in inglese) segna l’inizio della terza fase delle consultazioni della Revisione. Sarà possibile inviare contributi fino a gennaio 2014.

La consultazione di questo semestre riguarda i seguenti temi: mercato unico; libera circolazione dei servizi; servizi finanziari e libera circolazione dei capitali; agricoltura; pesca; concorrenza e tutela dei consumatori; politica di coesione; bilancio dell’Unione; questioni sociali e occupazione; diritti fondamentali. Le consultazioni sui nove temi scelti per il secondo semestre della Revisione si sono concluse in agosto, e i relativi risultati saranno pubblicati nel corso dell’inverno. L’ultima fase delle consultazioni avrà inizio nella primavera del 2014.

Per saperne di più

Published 23 ottobre 2013